Qual è la differenza tra cactus e piante grasse?

2 min read

Sebbene ci sia una differenza tra cactus e piante grasse, sono anche strettamente correlati. “Cactus” denota una famiglia botanica. Le piante grasse sono un gruppo più ampio riferito a un tipo di pianta compreso in diverse famiglie botaniche. Mentre tutti i cactus sono considerati piante grasse, ci sono piante grasse che non sono cactus.

Popolarità di cactus e succulente

I cactus (almeno quelli più grandi) sono ben noti anche a coloro che hanno scarso interesse per l’orticoltura, probabilmente in parte perché i western di Hollywood hanno trasformato i cactus in figure iconiche. Anche le piante grasse sono diventate popolari grazie alle loro cure a bassa manutenzione, rendendole la scelta ideale per i proprietari di piante per la prima volta.

Differenze tra cactus e piante grasse

Nonostante la loro stretta relazione, ci sono alcune importanti differenze tra cactus e succulente:

  • Le piante di cactus generalmente hanno poche o nessuna foglia.
  • I cactus si distinguono dal resto delle piante grasse per le rientranze arrotondate lungo i loro steli. Si tratta di gemme modificate chiamate “areole”. Dalle areole scaturiscono le spine (di solito) per le quali i cactus sono più conosciuti.
  • Un’ampia varietà di piante grasse non cactus sono originarie di diverse regioni del mondo. Al contrario, quasi tutti i tipi di cactus sono originari solo del Nuovo Mondo.

Proprio come i cactus si distinguono per le loro areole, una volta che vieni introdotto alle piante grasse non cactus, di solito è relativamente facile distinguerle dalle altre piante. Poiché immagazzinano acqua nel fogliame e devono essere abbastanza resistenti da sopravvivere a climi difficili , la maggior parte delle foglie sportive o modificate che, sebbene sode al tatto, hanno un aspetto gonfio e succoso (da cui il nome, “succulente”). Le piante grasse vanno dalla minuscola ” pietra vivente ” ( Lithops ) al gigantesco saguaro che cresce fino a 50 piedi di altezza alla maturità.

Sebbene le persone non mangino la maggior parte dei tipi di piante grasse, ci sono alcune varietà commestibili. Puoi usare le gustose e nutrienti foglie di portulaca (un’erbaccia comune e succulenta) per creare insalate. Inoltre, alcune persone bevono il succo della pianta di aloe vera.

Le piante grasse che non sono cactus includono:

  • Sedum rupestre Angelina ( Sedum rupestre  Angelina)
  • Pietre d’autunno Gioia ( Sedum Gioia autunnale)
  • Goccia di cioccolato stonecrop ( Goccia di cioccolato Sedum  )
  • Pianta del ghiaccio viola ( Delosperma cooperi )
  • Galline e pulcini ( Sempervivum tectorum )
  • Aloe vera ( Aloe barbadensis )
  • Agave ( Agave americana )
  • Rosa muschio ( Portulaca grandiflora )
  • Katy fiammeggiante ( Kalanchoe blossfeldiana )

Esempi di cactus

I cactus e le piante grasse sono associati a zone calde come i deserti, ma alcuni tipi sono piuttosto resistenti al freddo. Le succulente galline e pulcini crescono nelle zone di rusticità delle piante USDA da 3 a 11. Tra i cactus, il “fico d’India” ( Opuntia humifusa ) può prosperare in un’ampia varietà di climi all’interno delle zone da 4 a 10.

Il fico d’India cresce in ciuffi che raggiungono i 14 pollici di altezza, con una larghezza di quasi il doppio. Man mano che matura, diventa più prostrato nel suo portamento di crescita e porta  fiori gialli da 3 pollici . A seconda di dove vivi, la pianta può iniziare a fiorire in estate o in tarda primavera. Il frutto da cui la pianta prende il nome è chiamato “tonno”.

Le parti vegetative piatte, verde-bluastre, sono denominate  nopalitos  o “rilievi”. I cuscinetti assomigliano a un mucchio di code di castoro spinose incollate insieme. In effetti, la  specie Opuntia basilaris è in realtà chiamata “cactus coda di castoro”.

Altri esempi di cactus includono:

  • Cactus della corona ( Rebutia )
  • Cactus a palla ( Parodia )
  • Uebelmannia cactus ( Uebelmannia )

Usi per cactus e piante grasse

Queste piante dure, diverse, a volte belle potrebbero rivelarsi utili come:

  • Piante di Xeriscape per l’uso in zone soleggiate e asciutte
  • Piante da coltivare tra i trampolini di lancio del giardino (nel caso di piante grasse corte come l’Angelina stonecrop)
  • Soggetti per il tuo terrario
  • Piante d’appartamento che rinfrescano l’atmosfera

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *